LA FISICA E’ PROPRIO UNO SPETTACOLO!

Parola di Marina Carpineti, Marco Giliberti e Nicola Ludwig, tre ricerc-attori del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano.
Sì, ricerc-attori, un po’ ricercatori e un po’ attori, perché la fisica ha il physique du ròle per il teatro. E’ in grado di intrattenere e incuriosire, coinvolgere e incantare; anche fuori dalle aule e sopra un palcoscenico.
La ricerca scientifica è da sempre animata da curiosità e divertimento: la storia delle scoperte è fatta di persone che si sono incuriosite e stupite di fronte a un fenomeno. Esattamente come noi davanti a un sipario che si apre.
Lo Spettacolo della Fisica ha l’ambizione di trasmettere passione e interesse per una materia troppo spesso maltrattata. Fatta di emozioni, incantesimi e scoperte.
Allora cosa aspettate? Venite a conoscere un mondo magico, fatto di esperimenti, strumenti e macchinari.
E, ovviamente, scienziati. A volte un po’ pazzi a volte un po’ ricercatori. Anzi, ricerc-attori.
Mettetevi comodi, lo Spettacolo della Fisica ha inizio!

L’iniziativa ha al suo attivo sette spettacoli che hanno girato per l’Italia, nei più prestigiosi teatri e festival scientifici, ma sono andati anche all’estero, visti complessivamente da oltre 140.000 persone di ogni età con oltre 420 rappresentazioni. Due gli spettacoli attivi attualmente: “Sotto un’altra Luce” e “Luce dalle Stelle”.
Gli spettacoli sono rivolti a un pubblico dagli 8 ai 99 anni. Qui puoi trovare maggiori informazioni sugli spettacoli.